Media e politici, finalmente, dalla parte di Assange

Dalla lettera dei 5 media partner, alla dichiarazione del PM australiano Albanese, fino al supporto del neopresidente brasiliano Lula.Sono sempre di più le voci autorevoli che si pronunciano per Julian Assange “Pubblicare non è un crimine”, la lettera dei 5 giornali Lo scorso 28 novembre, in occasione del dodicesimo anniversario della pubblicazione del Cablegate, i […]

Media e politici, finalmente, dalla parte di Assange Leggi tutto »

Julian Assange e la sua lotta non violenta per la giustizia

Parte 1/3 Autunno 2006. Ha inizio la coraggiosa avventura di #Wikileaks, organizzazione internazionale senza sede ufficiale e senza scopo di lucro, fondata, insieme ad altri attivisti del mondo del giornalismo investigativo, da #JulianAssange. Il trentacinquenne #Julian, geniale informatico che ha sviluppato negli anni una forte allergia al potere, nato in Australia da una coppia di

Julian Assange e la sua lotta non violenta per la giustizia Leggi tutto »

“Secret Power: WikiLeaks and its enemies” di Stefania Maurizi

“Secret Power: WikiLeaks and Its Enemies” è il titolo del nuovo libro della giornalista italiana Stefania Maurizi, edito da PlutoBooks e pubblicato lo scorso 3 novembre.Il libro è la versione inglese del precedente “Potere Segreto: Perché vogliono distruggere Assange e WikiLeaks“. Contiene, in più, i dettagli dell’indagine FOIA intentata dalla giornalista contro i governi di

“Secret Power: WikiLeaks and its enemies” di Stefania Maurizi Leggi tutto »

10 dicembre: iniziative per Assange

Il 10 dicembre, Giornata Internazionale dei Diritti Umani, si terrà una nuova maratona di eventi per Julian Assange L’idea di una “24ore” dedicata a Julian Assange nasce dagli attivisti australiani che, lo scorso 15 ottobre, hanno organizzato un presidio davanti all’ufficio del Primo Ministro a Sydney.Quello stesso giorno si sono tenute in tutto il mondo,

10 dicembre: iniziative per Assange Leggi tutto »

La mia voce per Assange

All’inizio fu Roger Waters, leader dei Pink Floyd; e se non fu lui il primo, la sua voce riecheggiò più forte, riconoscibile, determinata, anche quando declinata in immagini – quelle delle rivelazioni shock di WikiLeaks, che fin dal 2010 sono diventate la scenografia del suo tour “The Wall”, -.o quando nel 2019, durante una manifestazione

La mia voce per Assange Leggi tutto »

WikiLeaks rivela la politica dietro il cambiamento climatico

Oggi, la lotta al cambiamento climatico è una priorità.Ma, dietro la retorica della salvaguardia del pianeta, si nasconde una realpolitik fatta di denaro, minacce e spionaggio.Ecco cosa ha rivelato WikiLeaks Proprio in questi giorni, a Sharm El-Sheikh, si sta tenendo la COP27 (27esima edizione della Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico).Leader e imprese da tutto

WikiLeaks rivela la politica dietro il cambiamento climatico Leggi tutto »

“Libertà di stampa e diritti umani. Il caso Assange” con Stefania Maurizi

Il 13 ottobre scorso, nella Sala Civica “Unione Europea” di Ponte San Nicolò (provincia di Padova), 200 persone si sono radunate per parlare del caso di Julian Assange e delle sue implicazioni nella libertà di stampa e nel rispetto dei diritti umani.L’incontro, organizzato dall’associazione FreeAssange Italia, dal Comitato Veneto per Assange e dal Comune di

“Libertà di stampa e diritti umani. Il caso Assange” con Stefania Maurizi Leggi tutto »

Com’è nata l’idea di una “catena umana” per salvare Julian Assange?

John Rees, coordinatore del comitato Don’t Extradite Assange e organizzatore della riuscitissima catena umana per Julian Assange che ha circondato il Parlamento britannico l’8 ottobre scorso, è stato intervistato sul posto dall’attivista Lorena Corrias di FREE ASSANGE Italia. Segue la traduzione in italiano delle risposte di John Rees alle domande formulate da Lorena Corrias di

Com’è nata l’idea di una “catena umana” per salvare Julian Assange? Leggi tutto »

WikiLeaks: il mondo dopo il 9/11

L’attentato dell’11 settembre ha avuto conseguenze su tutta la Storia. Ma com’è cambiato il mondo dopo quel giorno? WikiLeaks: i messaggi dell’11 settembre I documenti presenti sul sito di WikiLeaks vanno dalla fine del 2001 al 2010. Seppure non ritroviamo documenti che facciano luce sull’attentato alle Torri Gemelle, all’inizio del 2009, vennero pubblicati oltre 500.000

WikiLeaks: il mondo dopo il 9/11 Leggi tutto »

Non solo Assange: giornalisti a processo in Finlandia

Tre giornalisti accusati di alto tradimento: cosa è successo Tuomo Pietilaina, Laura Halmi and Kalle Silfverberg, tre giornalisti del quotidiano finlandese “Helsingin Sanomat“, sono stati accusati di aver pubblicato informazioni segrete sulla difesa, mettendo a rischio la sicurezza nazionale. L’accusa fa riferimento a un report del dicembre 2017, dal titolo “Il luogo più segreto della

Non solo Assange: giornalisti a processo in Finlandia Leggi tutto »